L’importanza e la funzionalità del CRM in cloud

single-image

Per le imprese del mercato odierno, un asset imprescindibile, anche se intangibile, è rappresentato dalla gestione del rapporto con il cliente. Proprio a questo servono i software CRM, acronimo che indica il Customer Relationship Management. Si tratta di piattaforme informatiche che connettono tra loro le risorse umane, i sistemi informatici e i dispositivi: le aziende, in sostanza, si affidano al CRM allo scopo di identificare le migliori strategie di engagement dei clienti, ma anche per comprendere i loro bisogni e per riuscire ad assecondarli. Il CRM è utile non solo per fidelizzare i clienti già acquisiti, a cui possono essere forniti i migliori servizi, i migliori prodotti e la migliore assistenza post-vendita, ma anche per conquistare nuovi clienti, tramite strategie ad hoc basate sulle loro necessità.

Dal CRM on premise al CRM in cloud

Negli ultimi tempi si è passato dal CRM on premise al CRM in cloud: il primo è concepito per essere installato direttamente presso l’impresa che se ne avvale, e quindi ha bisogno di un hardware specifico; il secondo, invece, è sulla nuvola, e quindi vi si può accedere in ogni istante e da qualunque device, che si tratti di uno smartphone, di un tablet o di un personal computer.

Perché si è passati al CRM in cloud

Il CRM on premise, pur essendo utile per le funzionalità che metteva a disposizione, si rivelava poco vantaggioso sotto diversi punti di vista: per esempio richiedeva il ricorso a tecnici qualificati che si dovevano occupare non solo della sua installazione e della sua configurazione, ma anche della sua manutenzione e dei suoi aggiornamenti prolungati nel corso del tempo. Come è facile intuire, uno scenario del genere necessita non solo di tempi di azione considerevoli, ma soprattutto di un dispendio economico non indifferente. Per il CRM in cloud, invece, l’accesso si verifica attraverso la Rete, in quanto il programma non è installato su alcun dispositivo aziendale.

CRM in cloud: benefici e potenzialità

Come si può intuire, il CRM in cloud si fa apprezzare da chi lo utilizza perché non presuppone il ricorso ad hardware chissà quanto sofisticati o installazioni supplementari. Per usufruirne è sufficiente la configurazione online, che avviene in area riservata, e anche la sua implementazione è decisamente più veloce, proprio perché non c’è bisogno di configurare alcun hardware né di installare alcun software.

L’esempio di TeamSystem

Un esempio proviene da CRM in Cloud di TeamSystem, una soluzione grazie a cui è possibile tenere sotto controllo in qualsiasi momento i lead e la rete di vendita, monitorando la clientela e organizzando le varie attività commerciali. Le molte automazioni che contraddistinguono questo prodotto permettono tra l’altro di gestire le chiamate e i messaggi di posta elettronica in maniera rapida, ma anche di dedicarsi ad attività di marketing: tutto questo è possibile mediante una piattaforma di ultima generazione, che fa sì che le informazioni risultino sempre reperibili e che i dati siano sempre al sicuro.

Il tour di TeamSystem

Proprio Teamystem, per altro, ha progettato un tour che si pone l’obiettivo di far conoscere la propria offerta nel settore cloud, così che ogni professionista e ogni azienda abbiano la possibilità di trovare la soluzione più adatta alle proprie necessità. Il tour, denominato Tutto il mondo in Cloud, serve a mettere in evidenza le potenzialità della linea in Cloud, che oltre a CRM in Cloud, di cui abbiamo parlato poco sopra, include anche Privacy in Cloud, Dipendenti in Cloud, Fatture in Cloud, Cassa in Cloud e Contabilità in Cloud. Ma non è tutto, perché del pacchetto fanno parte pure Netlex in Cloud, Note Spese in Cloud e Computi in Cloud, il prodotto concepito per la contabilità lavori, per la condivisione del preventivo e per il computo metrico.

You may like