Aumentare il numero di clienti grazie al web: caratteristiche di un sito web di successo

single-image

Se stai leggendo questo articolo probabilmente hai avviamo un’impresa e vuoi trasferire l’immagine della tua azienda sul web ma non sai da dove partire. In questo caso ti daremo una mano a capire quali devono essere le caratteristiche di un sito web di successo che possa aumentare il numero dei tuoi clienti, cominciamo!

Per parlare di questo argomento abbiamo consultato gli esperti di iltuowebmaster.com, che si occupano di sviluppo, gestione e manutenzione di siti web.

Va detto che molti siti web aziendali non riescono a raggiungere l’obiettivo di generare lead e/o conversioni per il semplice fatto che spesso sono stati concepiti come semplici siti vetrina e non fanno altro che trasferire l’immagine dell’azienda sul web.

Prima di vedere le dettaglio le caratteristiche di un sito che permette di aumentare clienti e fatturato va fatta una premessa su cosa bisogna fare prima della creazione vera e propria. La base di partenza è un’analisi del mercato di riferimento e degli obiettivi di business.

Ogni azienda ha le sue peculiarità e il suo mercato e non è quindi pensabile operare in maniera standardizzata. Solo al termine di questa fase preliminare si passerà allo sviluppo vero e proprio. Tralasciare questa fase di analisi, vuol dire creare un semplice sito aziendale vetrina che difficilmente garantirà un ritorno dell’investimento.

Prima di buttarti a capofitto sulla scelta della grafica, dei colori e dei contenuti è opportuno analizzare obiettivi e mercato di riferimento e solo dopo si può avviare la fase di sviluppo. Dobbiamo anche ricordare che spesso sviluppare un sito web richiede l’intervento di più persone, un addetto alla creazione dei contenuti, un web designer e uno sviluppatore. Si tratta quindi di un’attività complessa che richiede un lavoro di squadra.

Caratteristiche di un sito web che vende: la checklist

Ora passiamo a vedere quali sono le caratteristiche di un sito web di successo. L’elenco che trovi di seguito è una raccolta delle caratteristiche fondamentali stilata dai nostri esperti.

 

Struttura

– Usabilità (indicazioni intuitive, facilità di navigazione)

– Corretta configurazione delle tassonomie

– Codice pulito e senza errori.

 

Contenuti

– Un messaggio chiaro /Unique Selling proposition

– Evitare inutile autoreferenzialità

– Presenza di un blog

– Ottimizzazione seo

 

Hosting di qualità

In linea di massima un buon hosting deve garantire un’ottima velocità di caricamento, un servizio di backup e un’assistenza 24h 7 giorni su 7. Caratteristiche tecniche fondamentali per migliorare le performance (velocità di caricamento delle pagine),sarà l’utilizzo di dischi ssd, la presenza del protocollo HTTP2 e HTTP Keep Alive.

 

Grafica

Una grafica curata e professionale

Grazie a questa checklist, se il tuo sito è già online, potrai controllare se il lavoro è stato eseguito correttamente, mentre se devi ancora crearlo, hai a disposizione un’ottima base da cui partire!

Vendere attraverso un sito non vuol dire necessariamente vendere prodotti e quindi possedere un e-commerce ma anche aquisire contatti per richieste informazioni, telefonate o richieste preventivi.

Al fine di monitorare il corretto funzionamento del sito ti consigliamo di installare un sistema di tracciamento delle visite e di impostare gli obiettivi legati appunto a chiamate, compilazione dei form o visite a pagine specifiche.

Quando poi ti sarai assicurato che il nostro sito web presenta tutte le caratteristiche indicate dovrai anche tenere in considerazione che necessita di un aggiornamento costante.

 

Perché aggiornare il sito aziendale?

L’aggiornamento può essere di due tipi: relativo ai contenuti del sito e al CMS. In entrambi i casi spesso la gestione è affidata ad un webmaster interno o esterno all’azienda che si occuperà di preservare il sito da intrusioni indesiderate, attacchi hacker, eventuale aggiornamento di plugin e cms, e infine di carica i contenuti testuale per mantenere sempre attuali le informazioni del sito.

 

A chi rivolgersi? Web agency o freelance?

Le agenzie web si occupa per lavoro di creazione siti web e hanno la possibilità di suddividere il lavoro tra le varie figure necessarie alla creazione del sito, assicurando solitamente una maggiore qualità ma anche dei costi superiori.

I freelance sono liberi professionisti che svolgono la stessa attività di creazione siti web ma in maniera più flessibile rispetto alle agenzie. Spesso operano presso uffici in condivisione o co-working riducendo i costi. Nel caso tu volessi scegliere di affidare il tuo sito aziendale a questa figura sicuramente riceverai un preventivo dal costo più basso.

Se non ho competenze per giudicare competenze e professionalità, come posso fare? Se la tua azienda è già operativa, sicuramente avrai avuto occasione di sviluppare grafica e stampe per la pubblicità aziendale, potresti chiedere alla tua tipografia con la tua lavori o al tuo grafico di fiducia, sicuramente sapranno consigliarti al meglio e fornirti direttamente un contatto di riferimento mentre nella tua stessa zona di lavoro.

 

Conclusioni

Creare un sito web non basta, si tratta infatti solo di una base di partenza alla quale dovrà seguire sicuramente un piano di marketing e un’assistenza continuativa nel tempo. Un piano di marketing dovrà comprendere un’ottimizzazione seo, una strategia di content marketing e probabilmente anche una gestione dei social media.

Per sviluppare un sito web professionale puoi affidarti ad un’agenzia o ad un freelance a seconda delle tue esigenze e dovrai fare lo stesso anche per la gestione del marketing, a meno che all’interno della tua azienda non ci siamo un team dedicato.

You may like